martedì 26 agosto 2014

homepage | www.arthotel-lecce.it

homepage | www.arthotel-lecce.it

Qualcuno ha detto CINEMA BELLEZZA? Ritorna il CINEMA BELLEZZA a Copertino, e questa volta nelle periferie della città!



Con l'ormai atteso appuntamento di CINEMA BELLEZZA - un cinema inesistente per davvero che però si materializza all'improvviso, in un luogo insolito, un bene comune, un quartiere della città di Copertino, ASSAY, in collaborazione con Apulia Film Commission e Comune di Copertino, propongono un ciclo di tre proiezioni di pellicole girate in Puglia, nelle periferie della città. Se i primi appuntamenti hanno visto il Centro Storico come quartiere socio-culturale in cui disseminare Arte e Cinema tra la gente, i prossimi tre appuntamenti vedranno il CINEMA BELLEZZA spostarsi nelle periferie della città (Casole e La Grottella), proprio per continuare il percorso di riappropriazione di Bellezza e di luoghi di Cultura, per favorire l'incontro e la fruizione di nuovi immaginari, per sensibilizzare le coscienze al patrimonio artistico e paesaggistico della città, e innescare dibattiti, scambi intergenerazionali, ulteriori itinerari turistici, rigenerazione e sviluppo socio-economico. Qui il calendario previsto, alla presenza dei registi, cast & crew, e in conversazione con la giornalista tv Azzurra De Razza.
27 agosto, ore 20.30, presso la Chiesa di Santa Maria di Casole, il regista Edoardo Winspeare, lo sceneggiatore Alessandro Valenti, il produttore-attore Gustavo Caputo, e l'attrice Barbara De Matteis saranno nuovamente a Copertino con il film ''In grazia di Dio''. Per chi se lo fosse perso questa è l'occasione giusta per recuperare tale mancanza!

9 settembre, dalle ore 20.30, presso la Chiesa di Santa Maria di Casole, accoglieremo per la prima volta a Copertino il regista Daniele Ciprì, con il suo ''È stato il figlio'' - film girato a Brindisi, con uno splendido Toni Servillo. Regista culto di CinicoTV (Ciprì&Maresco), il regista ha appena terminato il suo secondo lungometraggio ''La Buca'', in sala a partire da fine settembre. Durante la serata aspettiamoci incursioni dal mondo dello spettacolo glocal!
23 settembre, dalle ore 20.30, nel Chiostro del Vescovo presso il Santuario di Santa Maria della Grottella, sempre a Copertino, sarà la volta de ''L'Uomo Nero'' di Sergio Rubini. Un film sui segreti di famiglia in cui la coppia Scamarcio - Golino interpreta i ruoli prinicipali ma nelle vesti di fratello e sorella!
CINEMA BELLEZZA è ideato e organizzato da ASSAY in collaborazione con Apulia Film Commission e Comune di Copertino per  ''C'è Copertino Estate 2014'' Assessorato alle Politiche Culturali - Promozione del Territorio - Turismo - Politiche giovanili e il supporto dell'Associazione Fra Silvestro;  Cupertinum - Antica Cantina del Salento 1935; Guida Costruzioni srl, Copertino - Costruzioni Edili e Restauro.

Facebook: ASSAY

Hands on a Hardbody: From documentary to musical theater

Homenaje al Teatro Comunitario - 15 años CPM

VERDI: Un ballo in maschera, Kunde, Viviani, Dal Teatro Regio di Torino ...

▶ Fringe Festival: suoni, danza e teatro per le strade di Edimburgo - YouTube

▶ Fringe Festival: suoni, danza e teatro per le strade di Edimburgo - YouTube

sabato 9 agosto 2014

PROMOTION - NIGHT SPA SOTTO LE STELLE - la magia della notte delle stelle.. una notte di sogni e di desideri... nella spa dell'Arthotel & Park Lecce by Clarion Collection domani 10 agosto 2014.




Spa Fluxus è lieta di presentare NIGHT SPA SOTTO LE STELLE: dalle h 20 alle h 22:30 potrete rigenerarvi nella spa dell'Arthotel & Park Lecce by Clarion Collection, continuare la notte delle stelle a bordo piscina, ristorarvi con cibi dai sapori genuini, il tutto accompagnato da buona musica con Housesituation (Dj Elvis p. and Pashdj). Durante la serata potrete ricevere informazioni e dimostrazioni di alcuni trattamenti da parte di Lory e Caterina. Quote di partecipazione € 45,00 a persona. Prenotazioni a numero chiuso su prevendita. Potrete ritirare il vostro invito entro Venerdì 8 Agosto contattando il numero 0832/214218 o all'indirizzo spafluxus@arthotel-lecce.com.
Ma Arthotel ha pensato anche a chi ha voglia di trascorrere la giornata tra un tuffo in piscina e un buon cocktail... Per te, la possibilità di scegliere tra: € 20,00 ingresso h 11 in piscina con 1 consumazione e buffet libero; € 16,00 ingresso h 16 in piscina con 1 consumazione e buffet libero; € 10,00 buffet libero con 1 consumazione inclusa
Per info e prenotazioni: 0832/214214 oppure info@arthotel-lecce.com

Arthotel & Park Lecce by Clarion Collection / via G. De Chirico, 1 - Uscita 10 tang. est/ovest - 73100 Lecce / Tel. +39 0832 214 214 - fax +39 0832 347735



Cabaret 1500 Teatro Strappato video promo 2014

mercoledì 6 agosto 2014

Non è vero... ma ci credo con la La Busacca Teatro Stabile del Salento a Copertino per C'E' Copertino Estate 2014

Città di Copertino, Assessorato alle Politiche Culturali, Promozione del territorio, Turismo, Politiche giovanili, pero la Rassegna C’E’ / Copertino Estate 2014, presentano Non è vero... ma ci credo (a cura de La Busacca Teatro Stabile del Salento) una commedia in tre atti del 1942, scritta da Peppino De Filippo. L’appuntamento è per l’8 agosto 2014 a Piazza del Popolo a Copertino alle ore 21,30. Dalla commedia è stato realizzato il film omonimo, nel 1952, con la regia di Sergio Grieco. I personaggi saranno interpretati da Francesco Piccolo, Claudia Mancino, Chiara Serena Brunetta, Sasy Piccolo, Salvo Cezza, Stefania Bocco.
Il commendatore Gervasio Savastano è assillato dalla superstizione; i suoi affari non vanno a gonfie vele e lui pensa che la colpa sia di un suo impiegato, Belisario Malvurio, cui attribuisce un influsso malevolo. Anche in famiglia ci sono problemi: sua figlia Rosina si è innamorata di un giovane impiegato, che il commendatore ritiene non degno della ragazza. All'improvviso, però, la fortuna sembra ricordarsi del commendator Savastano: in azienda arriva un giovane, Alberto Sammaria, gobbo, e con il suo arrivo gli affari cominciano improvvisamente ad andar bene. Anche la figlia del commendatore sembra aver ritrovato la serenità, il giovane di cui era follemente innamorata è diventato un lontano ricordo. Tutto sembra filare liscio, ma il diavolo ci mette qualcosa di suo: Alberto Sammaria confessa al commendatore di essersi innamorato di Rosina, e per questo motivo è costretto a licenziarsi. Il commendatore è disperato, ma troverà una soluzione: convincerà sua figlia a sposare Sammaria.