sabato 14 aprile 2012

Quel buio luminoso. Sulla drammaturgia di Jon Fosse di Leif Zern (Titivillus)


Leif Zern è fra i maggiori critici e scrittori di teatro del nostro tempo. In questo sorprendente saggio sul grande autore drammatico norvegese Jon Fosse – considerato uno dei più importanti drammaturghi sulla scena mondiale contemporanea e i cui testi sono tradotti e rappresentati in oltre venti lingue – Zern coinvolge il lettore non solo nella poetica di Fosse, ma anche nell’esperienza teatrale e scenica dei più significativi registi attivi a cavallo tra il XX e il XXI secolo. Leggere questo libro è anche un atto “esperienziale”, come certamente lo è anche il teatro di Fosse, con quella sua concretezza che nasconde il mistero nelle cose e nei gesti degli uomini, non al di fuori di essi. Zern segue i percorsi concreti della parola poetica nei tempi passati e presenti per entrare nella leggerezza dei dialoghi di Fosse. “Quel buio luminoso” è stato tradotto in norvegese, tedesco, francese, polacco e inglese.

Nessun commento:

Posta un commento