venerdì 23 marzo 2012

Il cinema. Tecnica e linguaggio. Un'introduzione di Giaime Alone (Kaplan)


“Il cinema - diceva Jean-Luc Godard, fingendo di citare Andrè Bazin - sostituisce al nostro sguardo un mondo che si accorda ai nostri desideri”. Questo libro illustra la geografia di quel mondo, analizzando le principali questioni tecnicolinguistiche, e studiando i grandi modelli di messa in scena e di racconto che si sono succeduti nella storia della “settima arte”, dall’epoca del film muto all’avvento del digitale.

Nessun commento:

Posta un commento