mercoledì 29 febbraio 2012

Lo sguardo degli altri


In attesa della 22° edizione del Festival del Cinema Africano, d'Asia e d'America latina, che ritornerà a Milano dal 19 al 25 marzo, Sunugal è lieta di invitarvi a una serata dove il cinema e la letteratura si incontrano e dialogano tra loro:
LO SGUARDO DEGLI ALTRI - Parole e immagini verso il 22° Festival del cinema Africano, d'Asia e d'America latina di Milano domenica 4 marzo, dalle 18.30, allo spazio MaschereNere della Fabbrica del Vapore di Milano. La serata si aprirà con la proiezione di alcuni CORTOMETRAGGI del Festival del Cinema Africano, d'Asia e d'America latina (in collaborazione con il COE, centro orientamento educativo). A seguire MALICK SAMB, giovane scrittore senegalese residente a Siena presenterà, per la prima volta a Milano, il suo libro "il destino di un clandestino"(edizioni Goreé), attraverso una piccola tavola rotonda con la giornalista Alessandra Coppola (Corriere della Sera) e il poeta-scrittore Cheikh Tidiane Gaye.
Un aperitivo-buffet senegalese ci preparerà alla seconda parte della serata, che terminerà con la proiezione di un LUNGOMETRAGGIO, sempre dal Festival.
L'evento diventerà così un connubio tra immagine e parola, tra cinema e realtà, dove il tema migrazione farà da filo conduttore.


Info:
389.0220849 | 347.0468370
info@sunugal.it | www.sunugal.it

El Hadji Malick Samb è nato a Tambacounda (Senegal) il 05 giugno del 1985 in una bella, grande e modesta famiglia con 13 figli. Ha studiato nella sua città natia fino al 2004, quando il destino gli ha offerto l’occasione per andare in Europa. Grazie a un gemellaggio in occasione dell’allargamento dell’Unione Europea, è stato scelto dal suo liceo insieme a un’altra studentessa per rappresentare l’Africa. Da allora non è più ritornato nel suo paese. È rimasto in Europa rimettendo tutto in discussione, ed è venuto in Italia a cercare fortuna.

Il Festival del Cinema Africano è un appuntamento ormai storico per gli appassionati del cinema del sud del mondo, l’unico festival in Italia interamente dedicato alla conoscenza della cinematografia, delle realtà e delle culture dei paesi dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina. Oltre 50 nazioni rappresentate, circa 80 tra film e video proiettati.



Nessun commento:

Posta un commento