domenica 9 ottobre 2011

Il Teatro dei Borgia a cura di Andrea Porcheddu (Titivillus edizioni)





















Un’esperienza davvero particolare, quella del Teatro dei Borgia, compagnia giunta al suo decimo anno di attività. Formatasi all’interno della GITIS, la prestigiosa istituzione pedagogico-teatrale russa, all’insegna del magistero di Anatoli Vasile’v e di Jurij Alschitz, la compagnia ha trovato una casa tra il piccolo centro di Corato e Barletta, in Puglia. Qui è cominciato il viaggio nel teatro di un gruppo di giovani artisti: un percorso creativo, tra classici e contemporanei, sicuramente innovativo, capace di toccare Shakespeare o Matéï Visniec, Lorca o Tim Crouch…
Ma all’attività produttiva si è affiancata, da subito, la creazione di una scuola: l’Accademia ITACA, capace di dialogare con le migliori esperienze internazionali, come la LAMDA, London Academy of Music and Dramatic Art.  Gianpiero Borgia, classe 1972, è alla guida di questo articolato progetto.  Questo libro fa il punto sul Teatro dei Borgia, attraverso interviste, testimonianze, ricordi, con le splendide immagini realizzate da Marcello Norberth. Il viaggio decennale di una compagnia dalla Russia alla Puglia, si declina in un racconto fatto di spettacoli, progetti, idee per il futuro.

Nessun commento:

Posta un commento