martedì 2 agosto 2011

Sei personaggi in cerca d'autore. Ediz. integrale di Luigi Pirandello (Newton Compton)





















Il fiasco clamoroso della prima rappresentazione romana del 1921 non fu d'ostacolo in seguito all'incredibile successo sui palcoscenici di tutto il mondo di questa "commedia da fare". "Sei personaggi in cerca d'autore", nato dall'elaborazione scenica di due novelle, "Personaggi", del 1906, e "Tragedia d'un personaggio", del 1911, è forse il più famoso dei capolavori teatrali di Pirandello, il primo e più celebre della "Trilogia del teatro nel teatro". In esso trova magistrale composizione uno dei temi cari all'autore siciliano: il tragico contrasto tra l'identità e l'apparenza imposta dal ruolo sociale. Il tutto però, illuminato dalla luce dell'amara ironia pirandelliana, è giocato in un "dietro le quinte" rovesciato, in cui i personaggi (il Padre, la Madre, la Figliastra, il Figlio, il Giovinetto e la Bambina) rivendicano contro l'autore, qui il Capocomico, la verità del proprio dramma, consegnata nella forma della rappresentazione all'immutabilità reiterata degli eventi di cui sono protagonisti.

Nessun commento:

Posta un commento